UNA VOCE VENETIA

Messe latine antiche nelle Venezie  
Venezia | Belluno | Gorizia | Padova | Pordenone | Treviso | Trieste 1 | Trieste 2 | Udine | Verona | Vittorio Veneto

 

Madonna delle Cendrole

 

Casa natale di san Pio X

 

Al Seminario di Treviso

 

Parrocchiale di Tombolo

 

A Venezia

 

San Marco

 

 

 

PELLEGRINAGGIO DELLA FRATERNIT└ SAN PIO X IN VENETO

Messa cantata in rito tridentino
alla Madonna delle Cendrole

Ritorna la messa nel celebre Santuario ove preg˛ il piccolo Giuseppe Sarto

 

Il piccolo san Pio X si recava spesso al Santuario della Madonna delle Cendrole, presso Riese, diocesi di Treviso, a deporre ai piedi della Vergine la sua preghiera davanti all'altare. Il 6 maggio 2003 in questa chiesa cosý cara alla devozione del glorioso Santo veneto, dopo tanti anni Ŕ ritornata la messa tradizionale secondo l'antico rito romano. L'occasione Ŕ stata offerta dal pellegrinaggio del Seminario Internazionale di Ec˘ne della FraternitÓ Sacerdotale San Pio X, fondata da mons. Marcel Lefebvre, per onorare il proprio celeste Patrono. Di prima mattina circa un centinaio di seminaristi accompagnati da una decina di sacerdoti si sono radunati nella navata del tempio per partecipare alla messa cantata. La schola ha eseguito in modo egregio (Ec˘ne Ŕ uno dei massimi centri al mondo del canto gregoriano) il Proprio della messa votiva del Santo. Al termine dello storico evento, i pellegrini si sono recati a Riese a visitare la casa natale di papa Sarto, la chiesa parrocchiale con il fonte ove fu battezzato. Nel pomeriggio sono stati accolti al Seminario vescovile di Treviso, anche se non Ŕ stato possibile visitare la stanza dell'allora mons. Sarto; hanno reso visita al duomo di S. Pietro, nel cui coro si trova il suo stallo di canonico. Ulteriore tappa la chiesa di Tombolo - ove san Pio X fu cappellano - nella cui aula completamente occupata da una marea di talari nere hanno recitato il Rosario e cantato l'invocazione al loro glorioso Patrono.

Il giorno successivo il pellegrinaggio si trasferito a Venezia, con la messa cantata secondo l'antico rito nella chiesa di S. Maria del Giglio, la visita al corpo di sant'Atanasio a S. Zaccaria, e poi a S. Giovanni e Paolo, ove i seminaristi si sono soffermati davanti ai monumenti di Marc'Antonio Bragadin e Sebastiano Venier, e alla basilica di S. Marco di cui Giuseppe Sarto ricoprý la cattedra patriarcale.

╚ stata pure visitata la chiesa di Salzano, della quale il Santo fu arciprete, e l'importante Museo San Pio X che Ŕ aperto in quella localitÓ.

Il pellegrinaggio del Seminario di Ec˘ne nel Veneto ha indubbiamente attirato l'attenzione e anche lo stupore di chi Ŕ disabituato ai segni della tradizione cattolica, tradizione che, per˛, Ŕ dato insopprimibile e valore essenziale dell'insegnamento e dell'esempio del Decimo Pio.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

 

LINK UTILI

 

 

Inizio Pagina


Chi siamo | Agenda | Messe | Calendario | Documenti | Liturgia | Dottrina | Sollemnia  
Libri
| Rassegna stampa | Archivio | Link | Guestbook | Email | Home


Inserito il 23 maggio 2003

ę 2001-2003 Coordinamento di Una Voce delle Venezie. All Rights Reserved.