HOME

CHI  SIAMO

AGENDA

MESSE

CALENDARIO

DOCUMENTI

LITURGIA

DOTTRINA

SOLLEMNIA

LIBRI

STAMPA

ARCHIVIO

LINK

UVI

 

 

 

 

Coordinamento

di Una Voce delle Venezie

per la salvaguardia della liturgia latino-gregoriana

 

presepe.jpg
Inseriamo questa immagine per reagire agli impropri attacchi di “preti”
di diocesi del Veneto contro il Presepe e la sua realizzazione da parte dei cristiani

 

 


MESSE TRIDENTINE
NELLE VENEZIE

 

 

pd14-12-2018.jpg

A Padova il 14 dicembre 2018 messa
cantata di san Venanzio Fortunato

Venerdì 14 dicembre 2018 alle 11 chiesa di S. Canziano a Padova (altare di S. Rita) sarà cantata la messa di san Venanzio Fortunato del quale ricorre la festa nel Proprio diocesano. La funzione è organizzata dal Comitato San Canziano di Padova, che cura la celebrazione della messa tridentina in questa chiesa ogni domenica e festa di precetto.

 

 

bolzano_image007.jpg

Celebrazioni liturgiche nella forma straordinaria a Quarazze
Avvento-Natale 2018

 

 

dom Guéranger
Prima Domenica di Avvento

Questa Domenica, la prima dell'Anno Ecclesiastico, è chiamata, nelle cronache e negli scritti del medioevo, la Domenica Ad te levavi, dalle prime parole dell'Introito, oppure anche la DomenicaAspiciens a longe, dalle prime parole d'uno dei Responsori del Mattutino. La Stazione è a S. Maria Maggiore. È sotto gli auspici di Maria, nell'augusta Basilica che onora la Culla di Betlemme, e che perciò è chiamata negli antichi monumenti S. Maria ad Praesepe, che la Chiesa Romana ricomincia ogni anno il Ciclo sacro. Non era possibile scegliere un luogo più conveniente per salutare l'avvicinarsi della divina Nascita che deve finalmente allietare il cielo e la terra, e mostrare il sublime prodigio della fecondità d'una Vergine. Trasportiamoci con il pensiero in quell'augusto Tempio, e uniamoci alle preghiere che vi risuonano; sono le stesse preghiere che verranno esposte qui. All'Ufficio notturno, la Chiesa comincia oggi la lettura del Profeta Isaia (VIII secolo a. C.), colui fra tutti che ha predetto con maggiore evidenza i caratteri del Messia, e continua tale lettura fino al giorno di Natale compreso. Sforziamoci di gustare gl'insegnamenti del santo Profeta, e l'occhio della nostra fede sappia scoprire con amore il Salvatore promesso, sotto i segni ora graziosi, ora terribili, con i quali Isaia ce lo dipinge. Le prime parole della Chiesa, nel cuore della notte, sono le seguenti: Il Re che sta per venire, il Signore, venite, adoriamolo!  Continua a leggere

 

VENEZIA

BELLUNO

BOLZANO

CHIOGGIA

GORIZIA

PADOVA

PORDENONE

ROVIGO

TRENTO

TREVISO

TRIESTE

UDINE

VERONA

VICENZA

VITTORIO VENETO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Post precedenti

 


image007.png

Orémus pro Pontífice nostro Francísco.

R). Dóminus, consérvet eum, et vivíficet eum, et beátum fáciat eum in terra, et non tradat eum in ánimam inimicórum ejus.

V). Fiat manus tua super virum déxterae tuae.

R). Et super fílium hóminis quem confirmásti tibi.

Orémus.

Deus, ómnium fidélium pastor et rector, fámulum tuum Francíscum, quem pastórem Ecclésiae tuae praeésse voluísti, propítius réspice : da ei, quaésumus, verbo et exémplo, quibus præest profícere; ut ad vitam, una cum grege sibi crédito, pervéniat sempitérnam. Per Christum Dóminum nostrum. R). Amen.

 



Motu proprio Summorum Pontificum

Istruzione Universae Ecclesiae

 




Card. Schuster
Liber Sacramentorum



Vocabolario liturgico



Missale Romanum


ORDO MISSAE  CELEBRANDAE
CALENDARIO LITURGICO

 






Mons.
Klaus Gamber





Cristina Campo


don
Ivo Cisar



Per imparare a celebrare
e servire l’antica messa:
G. Baldeschi, Esposizione delle sacre cerimonie



Spiegazione della
messa tridentina

 

 

Sostieni Una Voce Venetia

 

member

 

 



Segui UNA VOCE VENETIA
su Twitter

 

 

 

 

 

Pagina aggiornata il 12 dicembre 2018

© 2001 – 2018  Coordinamento di Una Voce delle Venezie. All Rights Reserved