HOME

CHI  SIAMO

AGENDA

MESSE

CALENDARIO

DOCUMENTI

LITURGIA

DOTTRINA

SOLLEMNIA

LIBRI

STAMPA

ARCHIVIO

LINK

UVI

 

 

 

 

Coordinamento

di Una Voce delle Venezie

per la salvaguardia della liturgia latino-gregoriana

 

 

 

 


MESSE TRIDENTINE
NELLE VENEZIE

 

 

image002.jpg

Nel trigesimo di Giamberto Scorzon

Il 30 agosto 2018 è mancato a Padova il prof. arch. Giamberto Scorzon, cofondatore del Coordinamento di Una Voce delle Venezie. Dopo aver promosso la richiesta dei cristiani all’Ordinario del luogo e averne ottenuto il consenso di far dire la messa tridentina alla chiesa di S. Canziano (nota anche come S. Rita), dal 1990 fino all’anno passato egli ha provveduto con costante presenza a quanto utile e necessario al regolare svolgimento delle celebrazioni. Continua a leggere

 

 

dom Guéranger
Maternità della Beata Vergine

Il titolo di Madre di Dio, fra tutti quelli che vengono attribuiti alla Madonna, è il più glorioso. Essere la Madre di Dio è per Maria la sua ragion d'essere, il motivo di tutti i suoi privilegi e delle sue grazie. Per noi il titolo racchiude tutto il mistero della Incarnazione e non ne vediamo altro che più di questo sia sorgente per Maria di lodi e per noi di gioia. Sant'Efrem pensava giustamente che credere e affermare che la Santissima Vergine Maria è Madre di Dio è dare una prova sicura della nostra fede. La Chiesa quindi non celebra alcuna festa della Vergine Maria senza lodarla per questo privilegio. E così saluta la beata madre di Dio nell'Immacolato Concepimento, nella Natività, nell'Assunzione e noi nella recita frequentissima dell'Ave Maria facciamo altrettanto. “Theotókos”, Madre di Dio, è il nome con cui nei secoli è stata designata Maria Santissima. Fare la storia del dogma della maternità divina sarebbe fare la storia di tutto il cristianesimo, perché il nome era entrato così profondamente nel cuore dei fedeli che quando, davanti al Vescovo di Costantinopoli, Nestorio, un prete che era suo portavoce, osò affermare che Maria era soltanto madre di un uomo, perché era impossibile che Dio nascesse da una donna, il popolo protestò scandalizzato. Continua a leggere

 

 

VENEZIA

BELLUNO

BOLZANO

CHIOGGIA

GORIZIA

PADOVA

PORDENONE

ROVIGO

TRENTO

TREVISO

TRIESTE

UDINE

VERONA

VICENZA

VITTORIO VENETO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Post precedenti

 


image007.png

Orémus pro Pontífice nostro Francísco.

R). Dóminus, consérvet eum, et vivíficet eum, et beátum fáciat eum in terra, et non tradat eum in ánimam inimicórum ejus.

V). Fiat manus tua super virum déxterae tuae.

R). Et super fílium hóminis quem confirmásti tibi.

Orémus.

Deus, ómnium fidélium pastor et rector, fámulum tuum Francíscum, quem pastórem Ecclésiae tuae praeésse voluísti, propítius réspice : da ei, quaésumus, verbo et exémplo, quibus præest profícere; ut ad vitam, una cum grege sibi crédito, pervéniat sempitérnam. Per Christum Dóminum nostrum. R). Amen.

 



Motu proprio Summorum Pontificum

Istruzione Universae Ecclesiae

 




Card. Schuster
Liber Sacramentorum



Vocabolario liturgico



Missale Romanum


ORDO MISSAE  CELEBRANDAE
CALENDARIO LITURGICO

 






Mons.
Klaus Gamber





Cristina Campo


don
Ivo Cisar



Per imparare a celebrare
e servire l’antica messa:
G. Baldeschi, Esposizione delle sacre cerimonie



Spiegazione della
messa tridentina

 

 

Sostieni Una Voce Venetia

 

member

 

 



Segui UNA VOCE VENETIA
su Twitter

 

 

 

 

 

Pagina aggiornata il 10 ottobre 2018

© 2001 – 2018  Coordinamento di Una Voce delle Venezie. All Rights Reserved