Messe latine antiche nelle Venezie
Venezia | Belluno | Bergamo | Bolzano | Brescia | Gorizia | Mantova | Padova | Pordenone | Treviso | Trieste | Udine | Verona | VicenzaVittorio Veneto

 

 

Enciclopedia Cattolica

voce  Tunicella

 

TUNICELLA (tunica, tunica linea, tunica scriscia; subtile; dalmatica minor, dalmatica subdiaconalis). - Sopravveste liturgica del suddiacono, di forma e stoffa uguale alla dalmatica del diacono.

Usata a Roma nel sec. VI, venne abolita da Gregorio M., ma ritorn˛ nel sec. IX e si propag˛ anche fuori di Roma. In quel frattempo (secc. VI-IX) i suddiaconi portavano, come gli altri chierici, la pianeta; oggi Ŕ rimasta la pianeta (piegata) soltanto nei tempi liturgici di penitenza dell'Avvento e della Quaresima. Da quando il suddiaconato venne annoverato tra gli Ordini maggiori, si dava ai suddiaconi, per distinzione dagli altri Ordini, un abito ordinario di servizio simile a quello diaconale: una tunica discinta, di ampiezza minore, a maniche strette, senza clavi. In seguito si assomigliava a poco a poco alla dalmatica e ne seguiva l'accorciamento e la deformazione. La consegna ai neosuddiaconi s'introdusse nel sec. XIII. Da questo tempo occorre anche il nome "t."; dapprima, specialmente fuori di Roma, si diceva subtile.

La t. appartiene all'ornato pontificale del papa giÓ nel sec. VIII. I vescovi portano sotto la pianeta fino al sec. XII o la dalmatica diaconale a maniche lunghe, o la t. suddiaconale a maniche strette: poco a poco tutte e due, ma soltanto nella Messa pontificale e in quella dell'Ordinazione. Agli abati fino al sec. XIII fu concesso di rado l'uso della t., di regola soltanto quello della dalmatica diaconale.

Bibl.: J. Braun, Die liturg. Gewandung im Occident und in Orient, Friburgo 1907, pp. 247-302; id., I param. sacri, Torino 1914; M. Righetti, Man. di stor. liturg., I. Milano 1950, p. 509.

Pietro Siffrin

 

da Enciclopedia Cattolica, XII, CittÓ del Vaticano, 1954, coll. 608-609

 


(da J. Braun, Die lituraische Ge,candxng, Prihuruo in Br, 1907, fig. 138)
TUNICELLA - T. del sec. XIV, conservata nella parrocchia
di Castel S. Elia.


TUNICELLA - T. a ricamo policromo intrecciato a ricamo in
rilievo d'oro (metÓ del sec. XVIII) - Savona, Cattedrale.

 

 

 

Inizio Pagina

Torna a Vocabolario Liturgico